La Ragazza Straniera

L’amore, le amicizie, le delusioni e le sconfitte ci fanno maturare, ci fanno crescere spiritualmente e ci fanno capire quali sono i veri valori!

Dietro la porta di un qualunque mattino.

image

Mi alzo dal letto.
La trovo nel bagno.
Addosso ha solo una mutandina rossa
e una camicetta nera.
La sta allacciando.
Mi guarda, poi torna a fissare lo specchio.
– Buongiorno.
Sorride.
No. Sorride anche lo specchio.
La stanza. La città. Il mondo.
Penso a quando l’ho vista per la prima volta. Ha qualche ruga in più e un po’ di anni in meno.
– Buongiorno principessa.
– Guarda che la colazione te l’ho già preparata. È sul tavolo.
Mi avvicino, vorrei mangiare lei.
– Dillo meglio.
– La colazione è già pronta.
– E il pranzo ?
– Quello no.
– E se tornassi a casa senza pranzo dopo aver attraversato di corsa la cittá, perso l’ultimo autobus, bestemmiato l’ultimo taxi, colto l’ultimo fiore giallo al lato della strada ? Si potrebbe io e lei principessa fare l’amore da fine del mondo che poi di noi si ricordi un giorno cotanta meraviglia ?
– Tutto sudato ?
– Tutto sudato.
– Col fiatone ?
– Lui.
– Col fiore giallo ?
– Giallissimo.
– Abbiamo solo un’ora.
– C’ho messo sei secondi per amarti.
– Non erano dieci ?
– Gli altri quattro li ho spesi per riassumere.
– Cosa ?
– Quanto mi restava nel portafoglio per pagare il vino.
– Non lo conoscevi vero ?
– No. Mi piaceva il nome. E poi volevo versartelo con fare esperto e compito.
– Mh.
– Poi ti ho chiesto dove avresti voluto vivere. Ti ricordi ?
– Sì.
– E tu mi hai risposto: nei 4:16 minuti di assolo di Light My Fire. Se mi faccio piccola ci entro.
– E poi è finito il vino.
– Già.
– E pure i soldi.
– Che donna pessima sono!
– Alle 13.00
– Alle 13.00
– Light my fire vinile gracchiante ?
– E bottiglia di Chateau Cantemerle.
– Ora posso finire di vestirmi ?
– Posso guardare ?
Di nuovo sorride e io capisco perché l’amore insegna ma non si fa imparare.
– Accendimi una sigaretta.
– Ne accendo due.

Andrew Faber

Lascia un commento »

Romania!❤

image

Lascia un commento »

Amatevi, ma non su Facebook!

large-31

Lo ammetto, ho fatto parte anche io del gruppo che pubblica le loro foto insieme ai loro amori, pensando che le persone saranno contente per noi. Tempo fa la gente, si, era felice per me ma non sapeva che soffro. È facile sorridere in una foto per far credere loro che tutto va bene, che non ci sono problemi, che non abbiamo pensieri, che non litighiamo mai e che tutto va liscio. È molto facile. È sufficiente un “Feeling loved”, un tag con il suo nome e tutto il resto è storia. Nel vero senso della parola!
Ho visto come le persone si vantano con la loro nuova relazione dopo nemmeno un mese e mi sono resa conto che è meglio amare in silenzio, senza far vedere a tutti quanto amo, quanto sono amata o chi mi ama. Probabilmente agli altri funziona, a me porta solo sfortuna quando faccio questo.
Mi sono resa conto che la relazione di cui non ho parlato tanto e non ho sentito il bisogno di farla pubblica è durata molto più a lungo e l’ho vissuta molto meglio!
Così ho deciso di nascondere il mio amore e tenerlo in segreto solo per me! Il resto del mondo deve sapere solo che io sono felice e nient’altro.
Non dirò più a nessuno che amo, che ho superato le delusioni, solo per dare spiegazioni. No!
Voglio amare di più, dare tutto quello che ho e passare del tempo insieme alla persona amata, dimenticando tutto e tutti.
Non giudico nessuno perché anche io l’ho fatto, il problema è che ad un certo punto tutti ammiravano una storia in cui nemmeno io credevo più.

Amatevi al massimo, viaggiate insieme, godetevi i vostri momenti di intimità, godetevi i fine settimana quando si parte senza sapere dove, scattate foto insieme, baciatevi, lasciate il mondo virtuale vivendo i momenti d’amore!
Non avete bisogno di un “Si sente amato/a…” per godervi la persona amata, non dovete pubblicare una foto solo per l’amore di farlo, non dovete dimostrare alla gente che siete felici:

Proteggi il tuo amore, non mostrarlo al mondo intero perché le persone tendono a distruggere ogni cosa bella, criticare tutto ciò che è puro e l’amore è un sentimento troppo fragile per essere raccontato a tutti. Molti non capiscono l’amore e voi meritate di vivere un amore come nelle fiabe.
Scegliete di vivere così, nascosti dal mondo! È meraviglioso avere un segreto che nessuno sa!

Amatevi, ma non su Facebook!

Articolo: http://eusuntfemeie.com/2015/11/22/iubiti-va-dar-nu-pe-facebook-2/

Lascia un commento »

Non mi sentirai mai dire…

10-bacio-times-square

Non mi sentirai mai dire: -Ti amerò per sempre, non sentirai mai dalla mia voce simili inutili rassicurazioni momentanee. Mi vedrai però costruire per noi fin quando avremo da costruire qualcosa col cemento fresco di un desiderio, e questo non dipenderà semplicemente dai soldi che avremo.
Mi vedrai accordare stagioni fino a quando conterranno musica, e questo non dipenderà soltanto da un assolo del mio pianoforte.
Mi vedrai sorseggiare rabbia e dolcezza ma questo non dipenderà onestamente dall’alternanza dei miei bianchi e dei miei rossi, stesi fra frigo e cantina.
Mi vedrai rattoppare pezzetti di vita, nonostante io non sia un buon sarto ma avrò bisogno di stirare pensieri nei momenti in cui potrebbero danneggiare le emozioni.
Mi vedrai soffocare attitudini in grado di spegnere irrimediabilmente il nostro domani e questo non vorrà dire che per te rinuncerò ad essere felice degli spazi solo miei.
Non ti sto dicendo che tu debba rinunciare alla tua felicità per la mia. Ti sto solo dicendo che la tua felicità e la mia non sono due felicità distinte ma sono indivisibili. Bisogna solo riconoscere che esistono strade e percorsi differenti per raggiungerla e congiungervi nel momento giusto, per diventare noi finalmente le persone che vorremmo incontrare.
Mi vedrai aver paura ma restare, mi vedrai molto duro quando sarò più fragile e dovrai entrarci di più nei miei pensieri molto fragili, perché sarà lì dentro che ti regalerò davvero chi sono, i miei misteri, la mia inquietudine, le mie ragioni.
Mi vedrai aprire porte e sbatterne alle spalle solo se si chiudono capitoli e mai forzare serrature.
Perché mantenere una vera promessa è forse l’unico momento in cui non si ha da dire niente.
Solo riconoscere che è quella persona che vuoi e la difenderesti sempre come prima cosa. Lei è ciò che resta sulla Torre con te.
E allora non spergiurare la parola Sempre, prometti la parola Ora, e rinnovala ogni giorno.
Se esiste un segreto, forse è questo. Forse è tutto ed è tutto qui.

Massimo Bisotti

Lascia un commento »